In seguito ai numerosi problemi che hanno afflitto la neonata app Mappe e dopo le pubbliche scuse di Tim Cook ai clienti Apple, era inevitabile che l’attenzione dei media si concentrasse anche questa settimana sul servizio Mappe

20121001-155011.jpg

Secondo esperti in materia chiamati in causa da Tecnology Review, Apple non sarà in grado di risolvere i problemi dell’app Mappe nel breve periodo; tali esperti ritengono che le correzioni da effettuare tramite i suggerimenti degli utenti, come sta attualmente facendo Apple, non salveranno ne miglioreranno di molto la situazione, piuttosto si rende necesssario un forte aumento del numero di persone che lavora a Mappe. Per un confronto basta pensare che Google, per le sue mappe, ha al lavoro ben 7000 dipendenti, oltre ad un infinito parco mezzi come auto, aerei e tanto altro, che nel tempo hanno permesso a Google Maps di raggiungere i livelli di dettaglio tanto apprezzati dagli utenti. Apple dovrà quindi aumentare anche le risorse da investire in Mappe ed inoltre migliorare la precisione di localizzazione di luoghi d’interesse come per esempio gli ospedali, che attualmente spesso non vengono visualizzati nella giusta posizione.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone