HTC ha cambiato gli ordini per i componenti chiave nei suoi smartphone, allontanandosi da Samsung, con una mossa che richiama gli sforzi di Apple, per ridurre la dipendenza da uno dei suoi principali concorrenti.

HTC ha effettuato ordini per i sensori di immagine CMOS con OmniVision e Sony, mentre una parte del suo approvvigionamento di pannelli AMOLED viene ora da AU Optronics, così ha dichiarato DigiTimes. Questi componenti, infatti, sono stati precedentemente forniti da Samsung.

Sia Apple che HTC, hanno apparentemente mostrato interesse per allontanarsi da Samsung. Infatti Samsung oltre che essere una delle più grandi aziende costruttrici di smartphone al mondo, è una delle principali aziende fornitrici di componenti elettrici importanti.

HTC ha affermato di essere preoccupata per i tassi di rendimento, e di produzione dei display AMOLED da AU Optronics. Di conseguenza, HTC acquista ancora una parte dei suoi display da Samsung per assicurare che possa essere in grado di stare al massimo della capacità produttiva.

Apple rimane uno dei più grandi clienti di Samsung, e la Corea del Sud, come indicato nel mese di agosto, intende applicare un “rigido firewall interno”, per proteggere le sue offerte di parti con Apple. Le operazioni riguardanti il business di Samsung, sono gestite separatamente, nella speranza di calmare le preoccupazioni che i conflitti di interesse potrebbero far sorgere.

Samsung continua a costruire i processori presso lo stabilimento di chip ad Austin, in Texas incluso il nuovo chip A6 che alimenta l’iPhone 5.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone