Una passione che accomuna molti, soprattutto negli ultimi tempi, è quella per la fotografia. Scattare e riguardare le nostre foto è sempre bello ma certo a volte sarebbe utile anche poter correggere qualche piccolo particolare che non ci piace. Forse allora sarebbe il caso di aprire il Mac App Store e dare un’occhiata a Snapheal.

[app id=480623975]

Sviluppato dai ragazzi di macphun.com, Snapheal è un piccolo ma funzionale editor per immagini le cui funzionalità e facilità di utilizzo sapranno sicuramente stupirvi visto anche il prezzo contenuto.

Gli effetti che possiamo applicare alle nostre foto tramite questa applicazione sono davvero tanti. Possiamo rimuovere le zone d’ombra, sfocare alcune aree, migliorare la qualità generale delle immagini, gestire la saturazione, la gamma, i livelli di luce e le ombre, ruotare o tagliare un’immagine. Inoltre il vero punto forte dell’applicazione è la possibilità di eliminare oggetti indesiderati presenti delle foto (da semplici filograne a persone o oggetti) grazie a un complesso e davvero ben funzionante sistema di riconoscimento pixels.

Naturalmente potrete caricare in Snapheal direttamente dalla libreria iPhoto del vostro Mac e condividere i risultati del vostro lavoro via mail o sui principali social network. Inoltre all’interno dell’applicazione troverete anche alcuni video introduttivi che vi spiegheranno al meglio come utilizzare l’applicazione.

L’ultimo aggiornamento ha introdotto numerose importanti novità tra cui il supporto per lo schermo retina del MacBook Pro, miglioramenti dell’utilizzo e della velocità del sistema di cancellazione e degli strumenti per l’aggiunta di effetti e supporto al servizio iCloud.

Snapheal è disponibile nel Mac App Store al prezzo di 5,99 €.

 

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone