Foxconn International Holdings, associata della Foxconn Technology, e anche la più grande azienda produttrice di telefoni al mondo, pare sia stata scelta da Apple per espandere il numero di aziende che producono il nuovo iPhone 5

 

La nota agenzia di stampa Reuters, ha diffuso la notizia che la Foxconn International Holdings o FIH, inizierà a produrre ed assemblare il nuovo iPhone 5, al fine di velocizzare la produzione del nuovo melafonino Apple, e soddisfare così le altissime richieste del mercato. La FHI aveva fino ad ora prodotto telefoni per conto di Nokia, ZTE e Huwaei, ma mai aveva lavorato per l’azienda di Cupertino.

Secondo la Reuters la produzione di iPhone 5 da parte della FIH, inizierà alla fine del 2012 o al massimo nei primi mesi del 2013. Questa decisione da parte di Apple è stata presa, sempre secondo Reuters, perché Cupertino ha compreso che Foxconn da sola non è in grado di soddisfare le richieste del mercato e neanche di mantenere alti standard qualitativi, per evitare problemi come i famosi graffi e abrasioni alla cornice laterale dell’iPhone 5, dei quali abbiamo già svariate volte parlato.

A molti utenti è capitato di aprire la confezione del proprio iPhone 5, e trovarlo rovinato nella cornice laterale, per l’incuranza di chi ha il compito di assemblare il prodotto. Si spera quindi che simili problemi, grazie a questa decisione di Apple, possano essere evitati in futuro.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone