I numerosi problemi, veri o presunti tali, che hanno afflitto le prime settimane di vita dell’iPhone 5, come per esempio la nuova app Mappe, il connettore Lightning o i bagliori viola della fotocamera, non hanno minimamente influito sulle vendite e sulla voglia degli utenti di possedere il nuovo melafonino Apple

 

Un sondaggio condotto da ChangeWave Research e che ha visto coinvolte 4270 persone tutte provenienti dal Nord America, ha evidenziato come il 19% degli intervistati si sia dichiarato “molto interessato” all’acquisto dell’iPhone 5 mentre il 13% “mediamente interessato”.

Il sondaggio mostra un significativo aumento, intorno al 9%, delle persone che, rispetto al medesimo tipo di sondaggio di Ottobre 2011, sono interessate all’iPhone 5 rispetto a quelle interessate all’iPhone 4S. Fino a questo punto il 4S è l’iPhone col maggior successo di sempre, ma il 5 si prevede possa superare tutti i record di vendita del modello precedente in brevissimo tempo.

Queste le parole di Dr. Paul Carton, vice presidente della società che ha condotto lo studio:
“Nonostante i numerosi problemi segnalati a Mappe, al connettore Lightning (che ha reso incompatibili molti accessori, se non con specifico adattatore) e alla fotocamera, le richieste per avere il nuovo iPhone 5 da parte degli utenti sono comunque altissime, superiori rispetto agli anni precedenti”

Un ulteriore studio comparativo effettuato sempre dalla ChangeWave research ha evidenziato che pochissimi utenti ritengono questi problemi gravi, e che una percentuale maggiore, il 7%, riteneva più grave il problema dell’antenna dell’iPhone 4; il 90% degli utenti che hanno un iPhone 5 ritiene di non avere riscontrato problemi e di essere pienamente soddisfatto del proprio terminale

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone