Un’analisi preliminare del prezzo delle componenti interne e dei costi di produzione del prossimo iPad Mini  ha evidenziato che Apple spenderà tra i 199$ e i 254$ per la fabbricazione di ogni unità, e si prevede che venga poi venduto con un margine di profitto inferiore rispetto a quanto fatto in passato con altri prodotti

L’ analista Ming-Chi Kuo di KGI Securities ha fatto sapere con una nota di ricerca agli investitori, che il conto da pagare per Apple per i materiali e i costi di produzione del nuovo iPad Mini dovrebbe essere compreso  tra i 199$ per la versione solo WiFi 16gb e i 254$ per il modello top di gamma da 64gb e connettività LTE.

Comparando queste cifre con i possibili prezzi di vendita al pubblico, circolati nei giorni scorsi, il margine di profitto per Apple dovrebbe essere compreso tra il 35% ed il 54%, molto meno di quanto Cupertino è abituata a guadagnare con i propri iDevice. L’iPad di terza generazione, anche questo considerato un prodotto a basso profitto, viene venduto con un margine di guadagno che va dal 37% al 51%, mentre con l’iPhone 5 Cupertino raggiunge il ragguardevole margine di profitto del 68-72%.

Vendere l’iPad ad un prezzo relativamente contenuto e con bassi margini di profitto, consentirebbe ad Apple di intaccare una grossa fetta di mercato, ora dominata dai prodotti rivali, ovvero il mercato dei dispositivi mobili con display che vanno dai 5″ agli 8″; Cupertino ha la necessità di non lasciare questa consistente fetta di mercato ai competitors e deve quindi coprire il vuoto che c’è tra un prodotto come l’iPhone, con display da 4″,  e l’iPad che invece ha uno schermo da 9,7″

Considerando il costo delle singole componenti, il display dell’iPad Mini, come riferisce Kuo, è il componente più caro con i suoi 56,50$; l’assemblaggio avverrà tramite una nuova tecnologia definita GF DITO, che consentirà di ridurre lo spessore complessivo del 18%

Il secondo elemento più costoso è la scheda madre, con un costo stimato di 54$ per la versione solo WiFi e di 80$ per la versione con connettività 4G LTE.; come avvenuto con l’iPhone 5, Kuo si aspetta che Apple utilizzi la baseband chip della Qualcomm, MDM9615M.

Cupertino dovrebbe anche utilizzare una versione modificata del chip A5X presente nel Nuovo iPad, che dovrebbe essere costruito con processo a 32nm ed essere dotata di 512 mb di ram.

Dando uno sguardo alle altre componenti, notiamo che il prezzo della scocca in alluminio è di 33$, la fotocamera poosteriore da 5mpx costerà invece 16,50$ e la batteria 12$.

Apple presenterà il futuro iPad Mini, in un evento dedicato questo martedì, dove molti rumors prevedono che Cupertino possa rivelare, insieme a questo iPad in miniatura, nuovi MacBook e forse anche un nuovo aggiornamento degli iMac.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone