Il nuovo iPad mini di Apple, è stato senza ombra di dubbio il protagonista durante l’evento mediatico di ieri, ma non per questo le altre novità sono da considerarsi in secondo piano. Il nuovo iMac ha subìto sicuramente un restyling di non poca rilevanza, andando a migliorare un design già perfetto, acquistando ora un profilo di soli 5 millimetri, e un aumento del 60% in termini di prestazioni grafiche. 

Per ottenere un profilo così sottile, Softpedia ha notato che Apple ha scelto di rimuovere l’unità ottica, e laminare la faccia in vetro per il pannello LCD. Purtroppo la possibilità di rimuovere alcune viti, effettuando così un upgrade della RAM, è ormai impossibile. Certo, 8GB di RAM sono più che sufficienti per molti utenti, ma se si desidera aggiungere più RAM, non è possibile farlo.

L’iMac da 21,5″, si unisce adesso al Macbook Air, e al Macbook Pro da 13″ e 15″ con display Retina, ovvero i computer con memoria RAM saldata.

[via]

 

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone