Come tutti saprete, nella giornata di ieri, Apple ha reso noti i risultati del quarto trimestre finanziario, che si è rivelato essere il più prolifico Q4 di sempre. Nel corso di tale “conferenza audio” il CEO Apple, Tim Cook, ha voluto chiarire diversi punti, focalizzando anche la propria attenzione sui tablet da 7 pollici.

L’iPad Mini non è un tablet da 7 pollici, in quanto per Apple questi “non sono dei buoni prodotti”. Tim Cook sottolinea anche che l’iPad Mini, avendo una diagonale dello schermo di 7.9 pollici, riesca a fornire un’area dello schermo maggiore del 35% rispetto ai concorrenti tablet da 7 pollici.

Queste, nel dettaglio, le sue parole a riguardo:

Che sia chiaro, noi non crediamo che i tablet da 7″ siano dei buoni prodotti, per questo non l’abbiamo voluto realizzare. Non perchè è da 7 pollici, ma per altre ragioni. Uno tra i motivi…è la dimensione. Io non so se avete visto il keynote. La differenza tra i 7,9 pollici – quasi 8 – e i 7 pollici sta nel 35% in più di area dello schermo utilizzabile. L’iPad Mini ha la stessa densità di pixel dell’iPad 2, con accesso alle 275,000 apps su App Store. Per questo l’iPad mini è un prodotto fantastico. Non è un prodotto compromesso come il tablet da 7 pollici. Si tratta di una classe completamente diversa.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone