Proprio come dice il titolo i dispositivi iOS, siano essi mobili o fissi, stanno mettendo in crisi la Microsoft che perde molti punti percentuali nel mercato globale.

Come si può notare dal grafico, l’ascesa della Microsoft è evidente soprattutto per via del successo della Apple. Quest’ultima confrontata con Microsoft ha venduto circa la stessa percentuale di computer dal 1980. Attualmente però Microsoft è in caduta libera. Le cause di questa caduta sono da imputare alla Apple in quanto sta mettendo in crisi la WinTel. Il grafico, preso da Mary Meeker partner di Leiner Perkins Caulfiend e Byers, dimostra come la situazione si mette in modo critico per Windows.

Microsoft si sa in passato ha dominato il mercato dei computer soprattutto per il loro costo contenuto ma nel corso degli ultimi cinque anni la situazione sta mutando. L’aumento dei dispositivi mobili basati su ARM, come ad esempio il sistema operativo iOS, stanno facendo crollare di fatto la fetta di mercato controllata dalla Microsoft.

In conclusione non c’è da stupirsi che Microsoft stia ridisegnando il suo sistema operativo, dotandolo di un interfaccia diversa dalla precedenti ,anche se i già clienti Windows non stanno aggiornando i loro dispositivi alla versione Windows 8 e Windows Phone 8. Pertanto il grafico dimostra come la Microsoft è in crisi e poiché Windows e la linfa vitale di Microsoft si può dire che Microsoft sta lentamente “morendo”.

[via]

 

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone