Dopo il commento di Tim Cook, anche i dirigenti di FoxConn hanno confermato che Apple ha intenzione di spostare gran parte della produzione dei Mac negli USA.

Un dirigente FoxConn ha dichiarato che alcuni clienti hanno chiesto di spostare la produzione dei loro prodotti negli USA:

“Stiamo lavorando per produrre di più negli Stati Uniti perché, nel complesso, i clienti vogliono che venga fatto di più lì,” ha dichiarato il portavoce di Foxconn Louis Woo.

La catena di fornitura è una delle sfide più grandi per l’espansione negli USA. In aggiunta, qualsiasi aspetto della produzione che porteremo negli USA richiede un alto livello di talento ingegneristico in confronto alla manodopera low-cost della Cina.

Sicuramente questo spostamento non avverrà in poche settimana ma è l’inizio di una grande svolta per Apple.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone