AppleZein.net
Sconti Tech


Apple e il gaming online: dai successi delle app alle versioni desktop





L’azienda di Cupertino conferma la propria fondamentale presenza nel campo delle app legate al gaming, ma anche degli aggiornamenti importanti per quanto riguarda le versioni desktop del gioco online.

Gaming, Apple, Online

Apple si conferma una realtà capace di intercettare le evoluzioni tecnologiche dei tempi attuali, unendo, nelle proprie innovazioni d’impresa, la crescente attitudine verso le app, ma anche il riscontro, in termini di utenza, rispetto all’approccio verso le soluzioni desktop.

Una duplice attitudine dunque, quella dell’azienda californiana, particolarmente visibile nel campo dell’entertainment e del gioco online nello specifico, sia dal lato dell’innovazione app che da quello legato all’ottimizzazione via desktop.

A conferma del fatto che Apple sia tra i leader nel campo delle app di ogni genere –  e dunque anche di quelle connesse all’intrattenimento e al gioco virtuale nello specifico -, c’è un recente studio di App Annie, che evidenzia una capitalizzazione generale del relativo store digitale di Apple pari a 21 miliardi di dollari nel primo trimestre 2021 (con il secondo posto di Google).

In ogni caso, a farla da padrona, secondo tali dati, ci sono proprio le spese dei giocatori su App Store, pari a 13 miliardi di dollari, a fronte di una crescita del 30 per cento “year over year” (YOY). 

Un dato, quello del successo delle app, – il quale vede Apple tra i protagonisti – che non contrasta con le ottimizzazioni del gioco virtuale via tablet e desktop, in settori che spaziano dai casinò ai games. 

Quanto ai casinò online, va detto infatti che anche le ultime e più innovative partnership di settore, – come quella tra Pragmatic Play e M88 -, continuano a includere nella propria proposta – in questo caso estesa all’esperienza “live” – anche l’accesso da tablet e da desktop, convogliando così un’utenza magari poco incline all’uso delle applicazioni ma, comunque, interessata in generale, ad esempio, alle informazioni sui bonus dei casino come, più semplicemente, alle modalità di registrazione o pagamento. Dopotutto, secondo i recenti dati di Big Data Analytics, il 90 per cento delle visite su Sisal arrivano da smartphone o da tablet, mentre il 76% degli accessi al sito di Snai provengono da desktop.

Tutta questa disposizione verso gli accessi da desktop, del resto, non è sfuggita a Apple, anche per quanto concerne il già citato ambito dei games online. 

Lo conferma l’ultima, attesa, versione che è stata rilasciata dal sistema operativo MAC (per macOS 10.13) rispetto alla piattaforma di remote gaming Steam Link, la quale permette l’utilizzo dei giochi “in libreria” da dispositivi mobili, ma anche dai televisori.

Da 11 anni cerco di dare un senso al mondo del web, trovando sempre strade nuove da intraprendere, con un tocco di follia.