Apple non si ferma più, e continua ad aumentare i prezzi dei nuovi iPhone, non giustificandone il valore in modo effettivo.

Prezzi, iPhone, Alti, Ingiustificati

Secondo un nuovo rapporto recentemente pubblicato, Apple avrebbe incrementato il ricarico inserito sui nuovi iPhone XS ed iPhone XS Max, non giustificando tale incremento dei prezzi. A confermarlo è la fonte di oggi, ovvero il famoso sito Bloomberg News, che indica come Apple stimi un valore di circa 218$ di profitto aggiuntivo sui modelli da 512GB, sia per iPhone XS che per iPhone XS Max, rispetto ai modelli base da 64 GB. Apple addebita un costo supplementare di ben 350$, anche se la memoria ha un costo di “soli” 132$.

A causa della semplice matematica, il taglio da 512 GB da guadagnare ad Apple tantissimi soldi, come mai prima d’ora. Si ritiene anche che i costi delle flash NAND siano diminuiti quest’anno, ma Apple non ha trasferito tali risparmi sui prezzi dei clienti. Il costo per gigabyte è leggermente superiore a quello che Samsung addebita sui suoi telefoni.

Quindi, in sostanza, Apple non giustifica il suo incremento dei prezzi in nessun modo, o comunque lo fa parlando di “sviluppo”, che potrebbe anche starci, se solo i prezzi non fossero sempre più assurdamente alti.

In Italia ad esempio, i nuovi iPhone raggiungono un valore massimo di quasi 1.700€, contando ovviamente anche le nostre tasse ed imposte come IVA e SIAE.

Insomma, i prezzi andranno sempre più alle stelle, o Apple un giorno si fermerà?

Fammi sapere la tua! Commenta sui Social di AppleZein! La tua opinione è importante per me!

Non hai ancora la mia App? Che aspetti? Scaricala! È GRATIS! http://bit.ly/iAppZein

ISCRIVITI al mio Canale YouTube UFFICIALE! http://bit.ly/2ekhCrr

Cerchi prodotti tecnologici a Metà Prezzo? Ecco il mio Mercatino: https://goo.gl/Rg65Jm

Seguimi su Telegram: https://telegram.me/applezein

Seguimi su Twitter: http://bit.ly/2ejZpWf

Seguimi su Facebook: http://bit.ly/2ehAeFh

Seguimi su Instagram: https://goo.gl/fNmRMl

[via]

Share.

Comments are closed.