Apple sta collaborando con il “New York City Police Department “per rintracciare i numerosi iPhone e iPad rubati.

fifthavenue_hero_2x

La polizia di New York ha calcolato che il lancio dei prodotti Apple ha portato ad un significativo aumento della criminalità nella Grande Mela con più di 3.890 di prodotti Apple rubati e ufficialmente segnalati nel 2012.

Il New York Post ha segnalato questa notizia in un suo articolo:

“Ogni volta che viene rubato un dispositivo Apple, un detective tenta di ottenere dalle vittime il codice IMEI (International Mobile Equipment Identity) del prodotto. Questo numero viene poi comunicato agli agenti in questura che a loro volta lo trasmettono ad Apple. La società californiana informa successivamente il NYPD della posizione corrente del dispositivo.”

Apple è stata spesso criticata in passato per non avere mai creato un database centralizzato contenente i codici identificativi dei dispositivi rubati e questa collaborazione può significare una piccola svolta.

Non è ancora chiaro se questo è un nuovo protocollo che può seguire ogni dipartimento di polizia, o se attualmente è applicabile solamente dalla polizia di New York.

[via]



Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone