Toshiba ha introdotto un nuovo notebook, chiamato Kira, che costituisce uno dei primi portatili con Windows 8 che può competere con il MacBook Pro con display Retina per quanto riguarda la densità di pixel.

Il Kirabook è equipaggiato con un display da 13,3 pollici con una risoluzione di 2560×1440, pari a 221 pixel per pollice, fermandosi a pochi passi dal display Retina del nuovo MacBook Pro, che ricordiamo essere caratterizzato da una risoluzione di 1560×1600 in 13 pollici.

Anche Google all’inizio del 2013 aveva preso di mira i notebook di fascia alta di Apple rilasciando il Pixel Chromebook, dotato di un display 12.85 pollici con touchscreen e una risoluzione di 2560×1700, anche se Chrome OS deve ancora farsi strada in un mondo dominato da Windows e Mac OSX. Anche Samsung ha promesso un display con risoluzione 2560×1440 per la prossima serie 9 dei suoi notebook, tuttavia il dispositivo deve ancora arrivare sul mercato.

Toshiba ha scelto di offrire il Kirabook con un touchscreen opzionale, e una struttura in lega di magnesio a nido d’ape, che riesce a mantenere il basso peso di 2,6 chili. Altre caratteristiche includono altoparlanti Harmon Kardon, un SSD da 256GB, 8GB di RAM e una scelta tra processori Intel Core i5 e i7.

Il Kirabook è previsto l’arrivo il 12 maggio, dopo aver pre-ordini iniziano il 3 maggio, con prezzi che vanno da $ 1600 a $ 2000 a seconda delle opzioni di configurazione.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone