In una pubblica ammissione molto rara nell’ambiente Apple,Tim Cook ha detto che avrebbe voluto aspettare fino al 2013 per lanciare gli iMac ridisegnati, invece di dover affrontare problemi di quantità fino alla fine del 2012. Parlando con gli investitori e gli analisti nel corso della teleconferenza, Cook in risposta ad una domanda di Mark Moskowitz di JP Morgan, ha ammesso che Apple potrebbe aver lanciato il suo nuovo iMac troppo presto.

iMac102412.000

“Abbiamo ritenuto che i clienti hanno dovuto attendere troppo a lungo”, ha ammesso. Mentre l’iPad mini scarseggiava durante il trimestre di dicembre, Apple è stata ancora in grado di spedire il tablet da 7.9 pollici a milioni di clienti. Lo stesso non si può dire per l’iMac, a cui è stato dato un importante restyling con un profilo più sottile. Il nuovo iMac è stato afflitto da problemi di produzione quando il desktop è andato in vendita nel mese di dicembre. E ‘stato riferito che questi problemi venivano da un unico processo di laminazione dello schermo che consente al desktop un profilo molto più sottile rispetto al suo predecessore. Nel trimestre di dicembre, le vendite di Mac erano diminuite del 17%, perdita che Apple ha attribuito principalmente ad una mancanza di disponibilità del nuovo iMac. In questo trimestre, con una disponibilità notevolmente migliorata le vendite sono state decisamente più consistenti.
[via]
Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone