Secondo quanto riferito da Gartner, Apple anche se ha incrementato le vendite degli iPhone su base annua, sta comunque perdendo importanti quote di mercato dal settore degli smartphone, scendendo fino al 18% nel Q1 2013

gartner-130514

Apple è scesa dal 22.5% del Q1 2012 fino, come detto al 18% del Q1 2013. Al contrario il principale rivale dell’azienda di Cupertino, Samsung, ha incrementato le proprie quote di mercato passando dal 27.6% nel Q1 2013 al 30.8% nel Q1 di quest’anno. A conti fatti, Apple è l’unica tra le 5 principali aziende del settore ad aver avuto una perdita della propria presenza sul mercato degli smartphone. La terza classificata, LG Electronics, è cresciuta dal 3.4% al 4.8%, mentre Huawei ha aumentato questi valori al 4.4% e ZTE al 3.8%.

Il successo ottenuto dai terminali Android ha consentito al sistema mobile di Google di ottenere il comando del mercato della telefonia mobile con ben il 74.4% delle quote. Anche se Apple ha perso del terreno in questo settore, c’è da ricordarsi che, in questa particolare competizione, l’azienda di Cupertino partecipa con un singolo modello di smartphone, l’iPhone, mentre i competitors e quindi i loro prodotti, sono svariati ed estremamente diversificati, rendendo così ovvio e scontato che Android sia il s.o più diffuso; solo una questione di quantità.

Ecco quanto riferito da Gupta, una delle firme più autorevoli di Gartner: “Apple ha perso quote importanti di mercato, per quanto riguarda gli smartphone, a causa del fatto che non a presentato nuovi prodotti in questi primi mesi del 2013. E siccome non ne presenterà di nuovi prima di Settembre-Ottobre, è probabile che la situazione possa essere ulteriormente peggiorata nel Q2 2013”

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone