Niles Mitchell, un fan di vecchia data di Apple, ha effettuato una operazione se non altro originale: spostare delle foto da un floppy disk direttamente su un iPad!

floppydisk

 

Per portare a termine questo curioso processo, Niles si è servito di un lettore per floppy disk con uscita USB e di un CCK (Camera Connection Kit), un adattatore venduto da Apple che, collegato alla porta Dock di un iPad permette di collegarvi una fotocamera per l’importazione di foto.

In realtà, non è necessario che al CCK venga connessa una fotocamera, basta che il dispositivo collegato possieda, in memoria, una cartella denominata “DCIM”, che sarà quella aperta dall’iPad. Va da se che si può connettere qualsiasi dispositivo al proprio iPad/iPhone, da una semplice pendrive ad un altro iPad, cosa che permette di scambiare foto tra i due iDevices connessi tra loro.

Mitchell ha sfruttato proprio questo procedimento: ha creato una cartella DCIM nel floppy (formattato in MS-DOS/FAT), in cui ha inserito “ben” 3 fotografie, denominate in formato 8.3 (cioè con massimo otto lettere nel nome e tre lettere nell’estensione).

Inserendo il floppy nel lettore e collegando quest’ultimo al CCK, l’iPad ha, seppur lentamente e faticosamente (date le “tranquille” prestazioni di un floppy disk), caricato le fotografie in esso inserite.

L’utilità di questo procedimento? Nessuna, ovviamente. Ma è bello e divertente vedere come, ingegnandosi un po’, si riesce a connettere tra loro due dispositivi appartenenti a due ere della tecnologia lontane anni luce :)

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone