16 agosto: il film “jOBS” sarà disponibile nelle sale Americane per la prima volta. Siccome l’attesa era lunga, hanno deciso di parlare un po’ in anteprima del film con una sessione di Q&A ai vari attori. Una domanda ha colpito l’interesse di tutti: come mai Kutcher ha accettato la parte di interprete di Steve Jobs?

jobs-poster-ashton-kutcher

Come fan di Jobs, Kutcher non ha potuto stare con le mani in mano e ha sentito il dovere di interpretare un ruolo che gli interessava. Invece che stare a guardare altri attori provare e fallire nell’intento, voleva che il protagonista fosse qualcuno che sapesse cogliere la sua eredità e avere successo dove altre persone, vicine a Steve, avevano fallito nell’essere autentici.

Screenshot-136

Se abbia davvero centrato il punto sarà possibile capirlo solo dopo aver visto il film, ma a giudicare dalle anteprime e dai trailer, pare che Kutcher sia davvero riuscito a calarsi nella parte. Sebbene all’inizio sembrava un po’ spaventato dall’impresa, grazie alla sua passione per la tecnologia, esattamente come Steve, è stato capace di scrollarsi di dosso le paure e affrontare le riprese con molta tranquillità.

Andrete a vedere questo film quando uscirà anche nelle sale italiane?

[via]



Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone