Le Mappe di iOS non sono mai state un punto forte per Apple ma sembra che la società di Cupertino stia cercando di migliorarle a tutti i costi. Sembra infatti che Apple abbia deciso di acquistare la società Locationary.
locationary


In un comunicato stampa non molto recente, lo stesso CEO di Apple ha pubblicato le proprie scuse tramite un comunicato stampa provocando anche il licenziamento di Scott Forstall.

Con le ultime versioni di iOS, Apple è riuscita a migliorare di molto le proprie mappe risolvendo i vari bug sia grafici che funzionali e, grazie a quest’ultimo acquisto, dovrebbero migliorare ancora.

Molti utenti trovano una valida alternativa con l’applicazione ufficiale di Google Maps che risultano molto più aggiornate e funzionali ma Apple sta pian piano recuperando i propri errori. Ovviamente dobbiamo considerare che Apple ha iniziato da poco a lavorare nel settore delle Mappe, mentre Google è già in questo settore da moltissimi anni e ha avuto tempo per migliorare il proprio lavoro.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone