I ricercatori nazionali di Taiwan University, hanno recentemente inventato un sensore d’applicare ai denti, grazie al quale, potremo monitorare la nostra salute orale e comunicare tutte le informazioni al nostro dentista.

Sensore Dentale

Il sensore, ancora in fase testing, misura un centimetro e può essere incorporato in un dente artificiale oppure inserito in una capsula.

Per il momento, il sensore del dente trasmette le informazioni tramite una connessione via cavo, ma il team di ricerca di Taiwan ha in programma di aggiungere una piccola batteria ed un trasmettitore Bluetooth, in modo da trasmettere le letture in modalità wireless ad uno smartphone.

Il sistema utilizza un accelerometro per controllare il movimenti della bocca, riconoscerà se stiamo masticando, bevendo, tossendo, fumando o parlando. Il sensore è stato appositamente progettato per registrare ed interpretare questi schemi di movimento e quindi, essere in grado d’identificare ogni attività.

Per il momento, il sensore dentale è stato testato su otto soggetti, cinque maschi e tre femmine, ad ognuno di loro è stato chiesto di svolgere diversi compiti, che comprendevano leggere, bere, masticare o tossire, per un totale di 60 campioni di attività.

I campioni hanno contribuito a creare un profilo di movimento della bocca dei soggetti, permettendo così al sensore d’identificare correttamente l’attività in svolgimento, con un tasso di precisione del 93,8%.

Oltre al dover incorporare una batteria ricaricabile ed un sensore Bluetooth, gli scienziati dovranno anche trovare un modo per calibrare il sensore per ogni individuo, visto che i movimenti della bocca di ogni persona sono diversi.

In caso di successo, il dispositivo può essere utilizzato per monitorare da vicino la salute orale dell’individuo interessato e di trasmettere le informazioni sulle abitudini orali al proprio medico.

Quindi, se non state rispettando la vostra dieta o se avete promesso di smettere di fumare, ma state cercando di farla franca con la scusa di “una sigaretta di tanto in tanto”, il sensore vi sarà d’aiuto, monitorando le vostre abitudini e trasmettendo tutte le informazioni direttamente sul vostro smartphone.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone