Una delle novità dell’iPhone 5S è sicuramente la fotocamera che permette di girare video in Slow Motion. Sembra che QuickTime per Mavericks supporti nativamente questa funzione.

Capture-d’écran-2013-09-26-à-16.44.30-640x402

Per guardare i video nella nuova modalità offerta dall’iPhone 5S, basterà trasferire i video girati sul proprio dispositivo direttamente sul proprio Mac e aprire QuickTime che eseguirà tutte le operazioni in modo automatico.

Ricordiamo che il nuovo OS X Mavericks dovrebbe essere rilasciato entro la fine di Ottobre permettendo a tutti gli utenti di aggiornare il proprio Mac spendendo pochi euro.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone