Durante il week end, Bloomberg, ha riferito che Apple starebbe lavorando su sensori avanzati in grado di individuare livelli diversi di pressione. Un brevetto Apple, per schermi touch screen, potrebbe dare maggiore importanza a queste voci.

dito

 

Il brevetto portato alla luce da Apple Insider, descrive un pezzo di harware che, a seconda di quanto l’utente preme il vetro dello schermo, può attivare diverse funzioni. Si parla quindi di un pulsante touch-sensitive con diverse soglie di pressione; mentre il pulsante è premuto, due o più soglie possono essere raggiunte, a seconda di quella raggiunta, il dispositivo farà qualcosa di diverso. Direte voi e tutto ciò a cosa potrebbe mai servire? Potrebbe essere una tattica di risparmio energetico, i sistemi touch-sensing si accenderebbero solo quando lo schermo viene toccato e non tutto il tempo. Tenendo premuto più a lungo invece, potrebbe  esserci la registrazione del dito dell’utente; mentre una terza potrebbe significare l’apertura di applicazioni o la modifica del volume. Dobbiamo però ricordarci che si tratta solo di un brevetto, ciò non significa che troveremo queste caratteristiche nel prossimo dispositivo Apple, queste caratteristiche potremmo riscontrarle non prima del 2015.

Staremo a vedere se questo diventerà realtà o rimarrà solamente un rumors!

[via]

 


Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone