Ormai è diventato di moda farsi i selfie, meglio conosciuti come autoscatti, ultimamente le persone che fanno i selfie sono state definite probabili malati di mente, ma in questo caso hanno aiutato un cinquantaduenne a ritrovare l’iPad rubatogli.

ipad mini

 

Ebbene si proprio grazie ad una serie di selfie e all’attivazione di iCloud, un signore a cui era stato rubato l’iPad è riuscito a risalire al ladro grazie a delle foto che questo ha scattato a Venezia con la famiglia e che in automatico, grazie ad iCloud sono comparse sull’iPhone della vittima, che subito ha capito la situazione e con le foto si è recato alla polizia.

ven

La polizia non appena visionate le foto, ha contattato subito il malintenzionato che non era nuovo a queste cose, già in passato aveva rubato, ed è stato costretto a restituire il dispositivo al legittimo proprietario.

Una storia davvero assurda che grazie alla tecnologia avanzata dei prodotti Apple e all’ingenuità del malintenzionato ha avuto un lieto fine!

[via]


Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone