Le originali insegne con il logo Apple color arcobaleno, provenienti direttamente dal primo dell’azienda, sono diventati importanti cimeli considerate come opere d’arte prestigiose e saranno battute all’asta.

image

Dal 1993 al 1997, Il logo arcobaleno di Apple ha sorriso dal lato-est del Infinite Loop Building 3 da quando i driver si sono diretti a nord sulla Highway 280.

Ora queste insegne di polistirolo e fibra di vetro sono trattati come arte raffinata che viene venduta da una delle più antiche e prestigiose case d’asta del mondo.

Due loghi Apple color arcobaleno dagli uffici originali della società saranno messe all’asta il mese prossimo a Bonhams e anche se arrivano con una certa usura, questi loghi di Apple costeranno più di tutti i precedenti acquisti col marchio Apple combinati.

Partendo da un prezzo di apertura di 10.000 dollari, le insegne potrebbero recuperare più di $15.000. Hanno decorato la parte anteriore del quartier generale di Apple fino al 1997, quando Steve Jobs ha avuto l’azienda che voleva passare a un logo monocromatico. I loghi arcobaleno sono stati successivamente smontati e dati ad un dipendente Apple di lunga data e hanno trovato la loro strada per la prestigiosa casa d’aste .

Le dimensioni delle due insegne sono 46 x 49 x 1,5 pollici e 33,5 x 36 x 6 pollici. L’insegna più grande è realizzata in polistirolo con colori in vinile applicati, mentre quella più piccola ha un retro in metallo e fibra di vetro anteriore.

Il lotto va all’asta il 4 Giugno, quindi se non avete 10 mila dollari da perdere in cimeli di Apple c’è ancora tempo per vendere un po’ di sangue, plasma o anche un rene se sei abbastanza disperato.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone