Con l’avvento di Apple Pay, come sempre con ogni nuovo servizio che prende il via, ecco che arrivano anche i primi problemi: alcuni utenti si sono visti addebitati due volte le stesse transazioni.

20141020_apple-pay_0073-640x426

Molti utenti che negli USA stanno provando per la prima volta il nuovo servizio di pagamento rapido Apple Pay, hanno riscontrato un problema di non poco conto: praticamente alcune transazioni vengono addebitate erroneamente due volte.

Ecco quanto dichiarato da un giornalista che purtroppo è incappato in questo problema di gioventù di Apple Pay:

Una volta che ho notato un doppio addebito per un’unica transazione, ho chiamato Bank of America per chiedere delucidazioni. Mi è stato detto di contattare Apple e così ho fatto. Una volta chiamati mi hanno detto che Apple non conserva nulla, per questioni di privacy non vengono salvati dati su carte e transazioni che invece sono presenti presso la banca alla quale appartiene la carta usata per Apple Pay. Il peggior incubo del consumatore. Avere un problema con un servizio condiviso da due aziende ognuna delle quali rimanda all’altra per la risoluzione dello stesso.

Apple, per bocca di Eddy Cue, ha dichiarato che si tratta di un problema che verrà subito risolto e che comunque con Apple Pay c’è ancora molto da fare per renderlo un servizio perfetto in pieno stile Apple.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone