La cosa sorprendente non è il fatto che iPad Air 2 sia così veloce, ma che sia un dispositivo tri-core, il che è una novità per Apple.ipad-air-2-a8x-640x336

Perché è così sorprendente questa novità? Perché, mentre molti dispositivi Android possiedono chip quad-core o addirittura esa-core, Apple tende sempre ad essere parsimoniosa riguardo i core da aggiungere ai suoi chip, per un semplice motivo: la gestione dell’alimentazione. Più core possiede un chip, più la batteria verrà scaricata velocemente.

Questo stesso discorso, in realtà, vale anche per la RAM. Apple è stata spesso criticata per aver inserito nei suoi prodotti la metà della ram rispetto ad altri prodotti Android, ma, come già spiegato, più RAM equivale anche a meno durata della batteria.

Ecco per cui il motivo della scelta di Apple. Quando viene progettato un tablet o uno smartphone, si dovrebbe sempre tener conto della necessità di creare un dispositivo che abbia equilibrio tra velocità e durata della batteria. Per questo motivo, quando si è dovuta compiere una scelta, Apple ha preferito utilizzare meno RAM ma più veloce rispetto ad utilizzare più RAM ma meno veloce, quindi dispositivi dual-core a 64 bit invece di dispositivi quad-core a 32-bit.

Con iPad Air 2 Apple ha evidentemente trovato un suo equilibrio. Non solo ha la stessa durata della batteria di 10 ore che l’iPad ha sempre avuto, ma vanta 2GB di RAM e un processore 1.5GHz tri-core.

Cosa significa in pratica? Significa che l’iPad 2 Air non è solo il tablet più veloce del mondo, ma è anche, oltre il 60%, più veloce rispetto iPhone 6.

[via]



Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone