Come mai Apple non permette l’accesso alle tastiere di terze parti alla dettatura dei messaggi di testo? Ci avevate fatto caso?

t

 

Se avete installato una tastiera di terze parti sul vostro iPhone o iPad con iOS 8, potreste aver notato una strana omissione: mentre è possibile comunicare in GIF animate o Klingon, non è possibile utilizzare la dettatura in qualsiasi tastiera non Apple.

Molti utenti dopo questa triste scoperta, hanno deciso di tornare alla tastiera di default perché utilizzano soprattutto la dettatura per scrivere messaggi di testo, e purtroppo le app di terze parti non lo permettono.

Questo è un peccato, perché l’introduzione del supporto della tastiera di terze parti in iOS 8 significa che gli utenti iPhone e iPad possono finalmente usufruire di una opzione di personalizzazione ampiamente goduta da coloro che utilizzano dispositivi Android. Un sacco di tastiere add-on inusuali sono diventate rapidamente disponibili per i dispositivi iOS, dalla stravagante PopKey alla nerd Klingon Keyboard. E tastiere meno stravaganti come Fleksy, Swype e SwiftKey promettono un futuro più produttivo per tutti noi, grazie alla scrittura intuitiva e altre funzioni per l’input più facile.

Gli sviluppatori delle tastiere di terze parti dicono che non gli è permesso introdurre la dettatura all’interno delle loro app, in quanto Apple non permette loro di accedere al microfono interno di iPhone o iPad. Sono quindi limitate e bloccate le API di tastiera, gli sviluppatori sperano che con gli aggiornamento iOS questa cosa venga sbloccata al più presto.

Apple al momento non ha ancora emesso nessuna comunicazione riguardante l’argomento, vi terremo ovviamente aggiornati.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone