Sony Pictures Entertainment ha subito un attacco hacker che ha reso i sistemi informatici dello studio cinematografico inutilizzabili.

s

 

I dipendenti dello studio con sede a Culver City, che hanno cercato di accedere al proprio computer di lavoro sono stati accolti con un sinistro avvertimento. L’immagine di uno scheletro beffardo rosso apparve sullo schermo con la scritta “Hacked By #GOP,” che è l’abbreviazione di “Guardiani di Pace”, seguito da un elenco di minacce.

Il personale non poteva accedere al computer o alle e-mail di accesso, portando la giornata lavorativa a passo d’uomo. Essi sono stati costretti a utilizzare vecchio stile carta e penna per completare le assegnazioni e prendere le chiamate su telefoni fissi. “Abbiamo anche acceso la nostra macchina  fax,” ha dichiarato un dipendente.

Senza specificare le richieste, il gruppo ha avvertito Sony di aver ottenuto “segreti” e ha minacciato loro di rivelarli al Web. Gli hacker hanno detto che avrebbero rilasciare informazioni interne.

Ecco altre minacce: “Abbiamo già avvertito, e questo è solo l’inizio”. “Continueremo fino a che la nostra richiesta non verrà soddisfatta e …. Se ci non obbedirete, libereremo i dati riportati di seguito per il mondo.”

Questa non sarebbe la prima volta che il gigante dell’elettronica e dell’intrattenimento con sede a Tokyo è stato il bersaglio di criminali informatici. Il PlayStation Network di Sony è stato vittima di un attacco hacker nel 2011 in cui vennero rubati 77 milioni di account del servizio di gioco online.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone