Il Wall Street Journal ha rivelato che molte delle caratteristiche sanitarie previste che Apple intendeva includere nella sua prima generazione di Apple Watch non sono state inserite per problemi ai sensori.

w

 

I primi rapporti sullo stato di avanzamento della creazione del dispositivo indicavano che avrebbe vantato di una serie di sensori per la misurazione di diverse sfaccettature di salute; ma quando Apple progetto la prima unità lo scorso anno, i sensori erano introvabili.

Alcune di queste caratteristiche, come la possibilità di monitorare lo stress e la pressione sanguigna, erano semplicemente troppo complesse per essere istituite, o correva il rischio di andare contro il regolamento del governo e l’azienda ha voluto evitare. In altri casi, i produttori di sensori non erano in grado di soddisfare gli standard di Apple (non un fenomeno raro).

La fonte sostiene che non è però detto che nella seconda generazione di Apple Watch, questi sensori vengano inseriti.

La relazione del Journal rileva inoltre che Apple sta cercando di produrre 5-6 milioni di unità per il lancio di aprile:

Apple si sta preparando per un buon inizio. Persone che hanno familiarità con la materia hanno detto che l’azienda sta chiedendo ai fornitori in Asia per fare 5.000.000-6.000.000 orologi di Apple nel primo trimestre.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone