Angela Ahrendts, VP Retail di Apple, ha rilasciato un documento interno per tutti i dipendenti dei vari Apple Store dove chiarisce le strategie di commercializzazione dell’azienda e dove afferma che i tempi le file davanti ai vari store sono arrivati alla loro fine.

Customer-Journey-Apple-Watch

Come detto quindi in una nota diffusa a tutti i dipendenti dell’azienda, Angela Ahrendts va affermando quanto da tempo si era oramai intuito: Apple non vuole più avere file e code davanti agli store preferendo alla tradiziona esperienza d’acquisto una più comoda e pratica prenotazione online con ritiro in negozio o meglio ancora l’acquisto online con consegna a domicilio.

“I tempi delle lunghe code davanti ai negozi con clienti speranzosi di riuscire a trovare il prodotto desiderato sono finiti. Dovete guidare i clienti e fargli capire quanto sia più conveniente prenotare e/o acquistare online”

Parole eloquenti che fanno ben capire le intenzioni dell’azienda di Cupertino.
Ora, sebbene in molti danno per scontata la presenza dei preordini con ritiro in negozio dell’Apple Watch in tutti i paesi della prima ondata, ancora ora solo il sito Americano riporta questa possibilità d’acquisto; per gli altri si attende ancora un aggiornamento delle varie pagine…

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone