Con il lancio del nuovo modello di iPad, Apple ha debuttato con la sua Apple SIM, che consente agli utenti di scegliere operatore.

Apple avvia le trattative con gli operatori per lanciare la nuova Apple SIM

I rumors che tale carta potrebbe essere inclusa nel prossimo iPhone sono apparsi quasi subito, e ora un nuovo rapporto conferma che Apple è in trattative con gli operatori telefonici e gli altri produttori di telefonini per portare questo tipo di sistema su tutti i cellulari.

L’idea dietro i colloqui è uno standard universale per schede SIM integrate (“e-SIM”), che sono costruiti nel telefono e non accessibile all’utente. Questi moduli Subscriber Identity, permetterebbero ai clienti di firmare per il servizio su qualsiasi rete che vogliono, per poi permettere loro di cambiare in qualsiasi momento, ovviamente con alcune limitazioni imposte dagli operatori.

Apple non è l’unico produttore di smartphone in queste discussioni. Samsung ha anche riferito di essere in negoziati, il che significa questa tecnologia potrebbe diventare uno standard vero e proprio tra i dispositivi iPhone e Android.

I gestori di telefonia mobile attualmente inclusi nei colloqui sono AT & T, T-Mobile USA società madre di Deutsche Telekom, Vodafone, Orange, Etisalat, Hutchison Whampoa, e Telefónica. Se altri operatori avranno verranno inclusi resta da vedere, ma se i telefoni futuri stanno per debuttare con questa tecnologia, sembra una mossa saggia da parte loro.

[via]

Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone