iPhone 6s scatta fotografie sensazionali grazie al suo nuovo sensore da 12 MP e al nuovo processore. Ecco un confronto fotografico con il predecessore.

iPhone 6s foto migliori

I nuovi iPhone 6s e Plus come risaputo montano un sensore da 12 MP ma non sono solo i MP a decretare la qualità di uno scatto; i nuovi iPhone fanno però ancora meglio dei precedenti grazie al nuovo processore A9

Lo dimostrano quelle foto scattate dalle fotocamere di smartphone concorrenti che vantano 13, 20 o anche 40 MP ma che, nelle stesse condizioni di luce, presentano scatti più rumorosi e quindi meno nitidi. La vera novità dei nuovi iPhone è infatti garantita da una serie di miglioramenti che comprendono, tra i tanti, anche la tecnologia proprietaria “Image Signal Processor silicon” che migliorerebbe proprio gli algoritmi che lavorano sulla riduzione del rumore mantenendo elevati nitidezza e dettaglio.

Tutto questo si traduce ovviamente in un aumento del peso delle immagini, visto il notevole salto di qualità. Nelle foto-confronto che vedrete a fine articolo, la stessa immagine del Campus Apple scattata con 6 Plus pesa 1.6 MB mentre sul nuovo iPhone 6s Plus arriva a 2.1 MB. Successivamente , nella fotografia ai fiori, la differenza è meno marcata (1.7 MB conntro e 1.9 MB) mentre in altri, come nella foto all’edificio in mattoni, è ancora più importante si passa dai 2 MB su 6 Plus, fino ai 2.7 MB su 6s Plus.

Un aspetto che invece non sembra essere risolto riguarda le famose macchie (flare) che si presentano quando ci sono forti punti di luce nell’area inquadrata.

[via]

Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone