Apple interviene finalmente nel polverone nato nelle ultime ore in cui diversi blog sostengono che ci sia una netta differenza tra le prestazioni del chip Samsung e quello di TSMC, smentendo tutto.

Processore iPhone 6s: nessuna differenza tra chip Samsung e TSMC

“La differenza nel mondo reale tra gli iPhone 6s con processore TSMC e quelli con processore Samsung sono tra il 2 e il 3%”. Queste sono le parole usate da Apple per calmare subito gli animi di coloro che sostengono che ci siano differenze di prestazioni tra chip prodotti da Samsung e chip prodotti da TSMC.

Nonostante alcuni esperti avessero sottolineato che i risultati ottenuti non avessero il carattere della scientificità e che solo dei test più approfonditi avrebbero potuto confermare le reali differenze in fatto di assorbimento di energia, la convinzione che TSMC fosse stata in grado di creare processori con consumo più basso è stata considerata un fatto, al punto da avere anche stabilito che un processore TSMC sarebbe in grado di dare autonomia fino ad addirittura due ore in più.

Apple dice che «indipendentemente dal colore capacità o modello, tutti i chip forniscono le stesse incredibili prestazioni e la stessa eccellente durata della batteria.  La differenza reale tra un iPhone e l’altro, anche tenendo in considerazione le variabili nelle componenti, è di circa il 2-3%».

Dire che la differenza è tra il 2 e il 3% significa dire che non esiste alcuna differenza tra un modello e l’altro. Uno scarto con questa percentuale rientra tra i limiti di tolleranza stabiliti tra due dispositivi assolutamente identici. In pratica anche due iPhone con processore TSMC, possono avere una differenza del 2 e il 3% in fatto di durata della batteria.

Quindi ragazzi state tranquilli e non cercate a tutti i  costi di ottenere iPhone 6s con chip TSMC perché Apple ha appena smentito tutte le voci.

[via]

Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone