Apple Watch non diventerà mai un dispositivo medico: lo ha dichiarato Tim Cook spiegando che Cupertino potrebbe presentare un’app o un dispositivo dedicato, diverso dallo smartwatch, con funzioni mediche avanzate. 

Apple Watch no dispositivo medico

In un’intervista il CEO di Apple Tim Cook ha parlato dell’Apple Watch spiegando che non diventerà un dispositivo medico vero e proprio, o uno strumento utilizzato per finalità diagnostiche e terapeutiche, e che a questo scopo, Apple potrebbe forse pensare a un prodotto diverso. Cook ha spiegato che le regole della Food and Drug Administration, ovvero l’agenzia governativa che si occupa della regolamentazione dei prodotti farmaceutici e delle apparecchiature mediche, rallenterebbe in modo eccessivo i cicli di rilascio del prodotto, frenando quindi la stessa Apple.

Un prodotto che sia in grado di monitorare la salute dell’utente, non è tuttavia un’idea da escludere in futuro, e Cook vede qualcosa che potrebbe essere creato in accordo con FDA. È necessario superare i test dell’FDA solo se i prodotti si occupano di diagnosticare o curare qualche malattia, e Cook potrebbe dunque avere qualcosa in mente, poiché in passato Apple ha incontrato più volte i vertici dell’FDA. Quindi Apple Watch rimarrà un dispositivo nella categoria per il benessere generico e non diventerà, secondo le parole di Cook, un dispositivo medico.

[via]

 

Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone