Ecco tutto quello che c’è da sapere riguardo l’ errore 53 di cui tanto si parla, i dispositivi coinvolti, i problemi generati e le risposte di Apple.

Errore 53 iPhone

Apple all’interno della bufera, a causa del messaggio “ Errore 53 ” che blocca gli iPhone senza alcun preavviso. L’errore, con relativo blocco dell’iPhone, compare su quei dispositivi il cui Touch ID è stato sostituito con componenti non ufficiali. Chi ha fatto sostituire il Touch ID (o altre componenti hardware) sull’iPhone da parte di centri non autorizzati rischia di ritrovarsi con il dispositivo bloccato non appena effettua l’aggiornamento all’ultima versione di iOS. L’errore 53 infatti, renderà l’iPhone praticamente inutilizzabile. Apple ha affermato che si tratta di una funzione di sicurezza integrata in iOS 9, che serve a conservare al sicuro le informazioni personali dell’utente, visto che componenti come il Touch ID sono molto sensibili da questo punto di vista. I dispositivi interessati al momento sono iPhone 6 e iPhone 6 Plus. Non è ancora chiaro se il problema riguardi anche l’iPhone 6s e il 6s Plus, visto che utilizzano un cavo diverso per la connessione del Touch ID. L’iPhone 5s invece non è interessato da questo errore, neanche in caso di riparazioni e sostituzioni non ufficiali. Bisogna segnalare che secondo iFixit, sono già 200.000 gli iPhone colpiti da questo errore in tutto il mondo. Dalle dichiarazioni ufficiali di Apple, scopriamo che l’ errore 53 viene mostrato per motivi di sicurezza e per evitare che vengano montati Touch ID vulnerabili e che possano quindi ledere la privacy. Per Apple, solo la riparazione in centri autorizzati garantisce la sicurezza del lettore delle impronte digitali ed evita il rischio di intrusioni da parte di persone non autorizzate. Solo Apple può infatti collegare il Touch ID alla Secure Enclave, che è processo di sicurezza avanzata sviluppata da Cupertino per salvaguardare i codici di accesso e i dati utilizzati per l’identificazione delle impronte digitali. La scelta di Apple è molto discutibile, anche se ufficialmente è stata presa per motivi di sicurezza Questa decisione rende il dispositivo inutilizzabile e privo di valore, senza alcun tipo di preavviso.

[via]

Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone