Apple ha aggiornato il brevetto relativo al marchio “Think Different”: ora l’uso è stato esteso anche ai prodotti più recenti della Mela.

Think Different Brevetto Apple 

Il brevetto del marchio “Think Different” è stato aggiornato di recente, precisamente il 24 febbraio. Il recente aggiornamento da parte di Apple presso l’EPO (European Patent and Trademark Office) ne estende l’uso per altri prodotti della società. Da questo momento il marchio sarà applicabile anche ad Apple Watch, Apple Pay, Apple Pencil, iPad, Siri, giochi, business management, servizi in abbonamento, telecomunicazioni, broadcasting, musica, televisione e servizi educativi.

Il brevetto fu aggiornato tempo fa, nel 2009, quando Apple aggiunse iPod alla lista dei dispositivi che avrebbero potuto farne uso: la prima volta che Apple impiegò questo slogan fu nel 1997 con la campagna pubblicitaria che apriva al ritorno di Steve Jobs nella società di Cupertino, dopo l’abbandono del 1985. Il marchio fu presumibilmente creato in risposta al motto “Think” di IBM, ma è stato poi riutilizzato altre volte negli annunci di Apple TV, oltre che un’ultima volta in occasione del lancio dell’iMac G4 nel 2002.

Molto probabilmente Apple riutilizzerà ancora una volta il celebre slogan per qualche campagna pubblicitaria, anche se potrebbe più semplicemente trattarsi di una misura preventiva per bloccare l’eventuale uso del motto da parte di altre società.

[via]

Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone