A Napoli un negozio di moda copia un simil-logo Apple, richiamando il marchio Steve Jobs, ed Apple li ha denunciati pubblicamente.

Napoli, Negozio, Steve Jobs

Sembra surreale, ma è una storia vera! Ecco cosa cita la fonte ilGiornale.it:

“Steve Jobs” è nato a Napoli. Due imprenditori, Vincenzo e Giacomo Barbato, hanno chiamato la loro azienda di abbigliamento e hi-tech con il nome del fondatore di Apple.

Peccato che Cupertino li abbia denunciati. I due hanno dovuto allora affrontare una lunga battaglia legale che alla fine sono riusciti a vincere.

La nascita del brand

La storia inizia nel 2012, quando Vincenzo e Giacomo Barbato, dopo qualche ricerca di mercato, si sono accorti che la Apple non aveva mai registrato il marchio del suo fondatore. I due fratelli hanno allora deciso di farlo loro, creando un logo con una grossa “J” leggermente smangiucchiata. Proprio a voler ricordare il simbolo con la mela del colosso tecnologico. “Abbiamo notato che la Apple, una delle aziende più conosciute al mondo, non ha mai pensato di registrare il marchio del suo fondatore”, raccontano.

Ora la “Steve Jobs” continua a produrre i loro prodotti dopo aver vinto la causa contro la società di Cupertino.

Insomma, una storia non molto felice, che smuove dalla tomba il nostro povero ed amatissimo Steven Paul Jobs.

Facci sapere la tua! Commenta sui nostri Social! La tua opinione è importante per noi :)

Non hai ancora la nostra App? Che aspetti? Scaricala! È GRATIS! http://bit.ly/iAppZein

ISCRIVITI al nostro Canale YouTube UFFICIALE! http://bit.ly/2ekhCrr

Cerchi prodotti tecnologici a Metà Prezzo? Ecco il nostro Mercatino: https://goo.gl/Rg65Jm

Seguici su Telegram: https://telegram.me/applezein

Seguici su Twitter: http://bit.ly/2ejZpWf

Seguici su Facebook: http://bit.ly/2ehAeFh

Seguici su Instagram: https://goo.gl/fNmRMl

Share.

Comments are closed.

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone