Con il lancio del Nuovo iPad, Apple ha preso la strada della rete LTE 4G e quindi, nella prossima generazione di iPhone, ci sarà un nuovo chip che permetterà di utilizzare la nuova rete. Sembra però che, secondo alcuni rumors, il numero dei chip disponibili sia molto basso e il lancio del Nuovo iPhone sarà ritardato.

Il chip in questione, è il Qualcomm LTE e l’analista Gene Munster di Piper Jaffray ha rivelato in una nota agli investitori, che il noto produttore californiano di semiconduttori  si trova ad affrontare alcuni problemi. Purtroppo, il numero dei chip disponibili non permette ad Apple di lanciare la prossima generazione di iPhone. Secondo una recente analisi, sembra che molto probabilmente Apple non sarebbe stata in grado di lanciare la sua prossima generazione di iPhone prima del mese di ottobre di quest’anno.

Muster ha anche aggiunto:

E’  probabile che il telefono venga lanciato nel mese di di ottobre dato che Qualcomm sta avendo problemi di approvvigionamento dei chip di 28 nm. Crediamo che Apple includerà il chip LTE nella prossima generazione di iPhone in quanto è una caratteristica importante che dovrà essere considerata nell’aggiornamento.

Sicuramente questo sarà un problema grave per Apple che è costretta a ritardare il lancio del nuovo iPhone.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone