Come da titolo, alcuni membri di Anonymous, noto gruppo di Hacktivisti, hanno realizzato una nuova piattaforma musicale denominata Anontune.

Questa nuova piattaforma, sembrerà appunto un piccolo social network e sarà in grado di “catturare” brani da tutto il Web. Questo nuovo “progetto” targato Anonymous è stato scoperto dalla redazione di Wired, che tramite un post molto completo ha spiegato  quali saranno i punti “salienti” che contraddistingueranno l’attività di Anonymous in questo campo.

A quanto pare, gli utenti di Anontune resteranno nell’anonimato e potranno inoltre creare liste musicali personalizzate e condividerle sui social network in cui sono registrati. L’obiettivo di Anonymous è pertanto quello di raccogliere l’intero ecosistema musicale presente sulla Rete e distribuirlo gratuitamente agli utenti, che potranno perciò usufruire del servizio.

La piattaforma è dotata di un motore di ricerca interno e di un lettore molto completo capace di organizzare le liste musicali da ascoltare. Oggi vanta poco più di un migliaio di utenti, ma in futuro si prevedono possibilità di espansione.

Ecco un video in lingua inglese realizzato dagli Anonymous stessi:

[Via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone