The Next Web afferma che Apple ha ripreso ad approvare le applicazioni che sfruttano Dropbox, dopo che questo ha cambiato l’SDK in seguito ad una violazione della politica della società di Cupertino riguardo le in-app-purchase.

Un esempio fu il caso Cambox, un’app per la fotografia per i dispositivi iOS che fu rifiutata proprio perchè usava un vecchio SDK Dropbox. Apple è molto restrittiva e afferma che:

Le app che recano link verso sistemi esterni per acquisti o iscrizioni da usare nell’applicazione stessa […] verranno respinte.

Cambox aveva infatti bypassato questa direttiva inserendo link esterni per la registrazione e per questo fu rimossa da App Store. Dopo 24 ore, usando il nuovo SDK Dropbox, è stata inviata ad Apple per la revisione e stavolta è approdata definitivamente sull’App Store.

Stavolta seguendo le linee guida Apple, ha inserito una schermata di login interna per la registrazione.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone