Niente di brutto, per carità! ^_^

Coloro che hanno un account MobileMe probabilmente sanno già che entro il prossimo 30 giugno dovranno passare ad iCloud. In pratica, MobileMe non esisterà più, e con esso tutti i suoi servizi di Posta elettronica, Contatti, Gallery, iDisk, etc.

Tutte queste ottime funzionalità,che effettivamente non erano molto performanti, hanno fatto la fortuna del Cloud Apple e sono state convogliate in un servizio molto più efficiente chiamato, per l’appunto, iCloud.


Purtroppo, però, iCloud non funziona su tutti i dispositivi e/o Sistemi Operativi. Soltanto iOS 5 o superiore, per quanto riguarda gli iDevice, e Lion, per ciò che riguarda OS X, sono configurabili con iCloud. Per il mondo Windows, invece, soltanto Windows Vista o 7. Per quanto riguarda le funzionalità legate alla musica, invece, è necessario l’iOS 4.3.3 con iTunes 10.6 installato nel proprio computer.

Per chi ha i requisiti appena elencati, il problema non si pone: basta andare sul sito me.com/move e convertire entro il 30 giugno 2012 il proprio account MobileMe in iCloud, il tutto in modo immediato.

Chi non ha ancora aggiornato i propri dispositivi, invece, dal 31 giugno 2012 non potrà usufruire dei servizi iCloud ma potrà comunque continuare ad utilizzare la propria casella di posta @me.com originaria dopo aver fatto il passaggio ad iCloud, sempre tramite l’URL me.com/move. Questo significa che si riuscirà a ricevere ed inviare posta dall’account @me.com come sempre e, una volta aggiornati i propri dispositivi, si potrà usufruire anche di tutte le altre utili funzionalità di iCloud.

Se avete domande, commentate pure l’articolo e vi risponderemo.

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone