Fino ad oggi, i MacBook Pro realizzati da Apple avevano banchi RAM rimovibili permettendo agli utenti di potenziare i propri Mac. Con i nuovi MacBook Pro con Display Retina, hanno la memoria RAM saldata alla scheda madre ma hanno un SSD rimovibile.

Dato che la RAM non può essere cambiata, Apple ha dotato i nuovi MacBook Pro 15″ Retina di ben 8GB di memoria DDR3L a 1600MHz, espandibile a 16GB aggiungendo €200.

L’SSD è simile a quello del MacBook Air, quindi fisicamente rimovibile, ma i drive non sono intercambiabili perchè utilizzano interfacce differenti.

 

 

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone