Secondo un recente articolo di Business Insider, se Apple ha veramente intenzione di rilasciare una applicazione realmente competitiva a Google, dovrebbe avere un team di 7.000 persone che lavorino incessantemente su di esse.

Google, infatti, vanta un team di 1100 impiegati che lavorano a tempo pieno al servizio mappe e a contratto vi sono altre 6000 persone come autisti, piloti di aerei, cartografi, persone che si occupano di correggere le mappe.

Un servizio come le mappe, è un lavoro che richiede anni di lavoro e incessante aggiornamenti e altro. Apple, quindi, non può cambiare le cose dall’oggi al domani creando una nuova applicazione con delle mappe create dalla società.

Con la nuova applicazione Mappe, però, Apple è riuscita a sorprendere tutti creando un servizio molto accurato e ben aggiornato. Sicuramente prima del lancio ufficiale di iOS 6, ci saranno ancora parecchi cambiamenti all’interno dell’applicazione.

 

 

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone