Apple in iOS 6 ha incluso l’applicazione Passbook, un archivio di biglietti, coupon, tessere, scontrini, carte regalo ed altro. Passbook non permette i tanto richiesti acquisti elettronici ma qualcosa potrebbe cambiare.

Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, Apple è da tempo a lavoro su un possibile metodo di pagamento elettronico nei prossimi dispositivi. Si è tanto parlato di un iPhone con chip e antenna NFC che avrebbero permesso di utilizzare il nostro smartphone per i pagamenti. Sembra però che Apple non sia molto convinta per via di alcuni possibili problemi che potrebbero esserci in caso di aggiunta del sistema del pagamento elettronico.

Il primo riguarderebbe proprio l’hardware del sistema NFC che costringerebbe la Apple a ridimensionare il dispositivo o le parti interne, nello specifico la batteria andrebbe ridotta.  Inoltre per rendere possibile ciò bisognerebbe accordarsi con i principali gestori di carte di credito e ciò comporterebbe il rischio che Apple finisca nel vortice delle banche. 

Il team Apple a lavoro sui pagamenti elettronici, con a capo Scott Forstall, ha quindi deciso di rallentare ed attendere eventuali mosse dei rivali in questo campo. Il rischio principale è quello che venga fornito un servizio non ottimale che possa andare a discapito del brand Apple.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone