La Federal Trade Commission statunitense ha sanzionato Google con una multa record per aver bypassato le impostazioni concernenti la privacy di milioni di utenti che utilizzano il browser Safari.

Google, avrebbe inserito in alcune pagine invisibili righe di codice con le quali sarebbe stato possibile aggirare il blocco del tracking, in altre parole del metodo con cui alcuni inserzionisti pubblicitari sono in grado di rilevare le abitudini di navigazione degli utenti e distribuire annunci pubblicitari in linea con gli interessi del pubblico.

A questo punto, Google dovrà pagare ben 22.5 Milioni di dollari per questa bravata commessa dal team della Big “G”.

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone