All’IFA 2012 sembra che le sorprese non vogliano più finire, e proprio recentemente sembra essere stata mostrata una nuova tecnologia in grado di migliorare la resa dello schermo in condizioni di forte luce…ed il tutto è stato provato proprio su iPad!

Amate passeggiare e fermarvi al parco per leggere qualche news con il vostro iPad, ma le forti luci dell’ambiente esterno vi impediscono di visualizzare lo schermo nel migliore dei modi? Amate visualizzare contenuti multimediali sui vostri iDevice mentre siete in spiaggia ma il sole ve lo impedisce? Fino a poco tempo prima avreste optato per alzare la luminosità del vostro dispositivo ma, lo sappiamo tutti, la luminosità dello schermo incide davvero tanto sulla durata della vostra batteria…e quindi cosa fare?

Beh, state tranquilli perchè la situazione sembra proprio destinata a cambiare grazie ad Apical, che ha recentemente mostrato la tecnologia del display assertivo all’IFA di Berlino, utilizzando proprio un iPad!

Il display assertivo non è altro che un centro avanzato della gestione del display che, a detta di Apical, sarebbe addirittura in grado di permetterci una visualizzazione ottimale dei contenuti sullo schermo del nostro iPad anche in pieno sole, andando oltre la tradizionale gestione della retroilluminazione a cui siamo tutti abituati.

Il display assertivo in parole povere prende il controllo di ogni singolo pixel, regolando sia la luminosità dello schermo, che il colore e la luminosità stessa di ogni singolo pixel in tempo reale. Un altra nota positiva? Sembrerebbe che il display assertivo possa funzionare utilizzando la stessa richiesta di energia di un dispositivo in modalità di risparmio energetico.

La foto qui sopra mostra infatti due iPad a confronto. L’iPad a sinistra sta utilizzando il risparmio energetico, mentre l’iPad a destra sta consumando la stessa mole di energia del primo iPad ma utilizza la tecnologia del display assertivo, migliorando indubbiamente la qualità dell’immagine.

Di seguito vi mostriamo anche il video della presentazione, augurandoci che questa interessante tecnologia possa essere sfruttata al meglio.

 

 

[via]

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone