Il WSJ riporta la notizia che a Cupertino si sta lavorando allo sviluppo di un nuovo servizio di streaming musicale, che competerà direttamente con Pandora e Spotify

Secondo quanto riferisce non solo il WSJ ma anche il New York Times, Apple ha iniziato a sondare il terreno con le case discografiche per riuscire a portare un servizio simile a quello offerto dai famosi Pandora e Spotify, con musica divisa per genere, artisti ed album.

Quindi questo nuovo servizio di musica on demand, creerà una sorta di radio virtuale che permetterà agli utenti di ascoltare musica gratuitamente; tutto questo si baserebbe su iTunes e Genius con una base di utenza quindi, che già dall’inzio, potrebbe contare su milioni di utenti, e su un’interattività con le canzoni da riprodurre superiore rispetto a quanto consentito dai servizi rivali già esistenti.

Il nuovo servizio sarebbe reso fruibile mediante specifica app su App Store, Mac App Store e piattaforme Windows; una sorta di miglioramento qunidi di iTunes e del servizio Genius. Ovviamente tutto questo sarebbe completamente diverso da iTunes Match, che come sapete consente di ascoltare in streaming su tutti gli idevice in nostro possesso e sui Mac, i brani acquistati da iTunes; il nuovo progetto invece consentirebbe di ascoltare in streaming, tutti i brani che si vogliono, anche se non acquistati da iTunes.

Già da tempo Apple ha provato ad organizzare questa sorta di radio on demand, ma a causa dei prezzi eccessivi, il progetto non ha avuto più seguito; ora però i tempi sembrano cambiati e forse già dal 2013 potremo assistere all’ennesima rivoluzione Apple nel mondo della musica.

[via]

 

Share.

Leave A Reply

AppleZein | Blog Apple N.1 in Italia per utenti iPhone