Secondo quanto riportato dalla fonte di oggi, questo sarebbe il presunto nome più probabile del nuovo macOS 10.15.

MacOS 10.15, Nome

Ormai da diversi anni, Apple chiama i suoi nuovi sistemi operativi per Mac con nomi inerenti a zone e paesaggi della California. Iniziò tutto nel 2013 con l’arrivo di OS X Mavericks, finendo attualmente con macOS Mojave. Negli ultimi tempi però, Apple ha iniziato a prendere provvedimenti per proteggere un certo numero di altri nomi legati alla California, depositando i propri marchi sotto una serie di società di shell, per richiederne la “proprietà” di utilizzo.

La fonte ha identificato ben 19 marchi che sono stati richiesti da sei diverse società, apparentemente tutte lavoranti sotto il nome di Apple. Molti di questi nomi, tra i quali troviamo Yosemite, Sierra e Mojave, sono già stati utilizzati da Apple in precedenza o attualmente, mentre altri devono ancora essere utilizzati.

Nel corso degli anni, Apple ha comunque mantenuto questi marchi sotto chiave, pur avendo avuto dei problemi non indifferenti con le approvazioni di certe denominazioni di varie zone, e quindi sarà possibile usarne ancora una decina per i prossimi anni.

Poiché sono trascorsi più di cinque anni da quando i marchi sono stati richiesti da Apple, si pensa alle restanti denominazioni, che l’azienda potrebbe scegliere di utilizzare nel breve periodo. Inoltre, molti nomi sono “scaduti”, non avendo più rinnovato la concessione del marchio, ed attualmente rimangono solo Mammoth, Monterey, Rincon e Skyline.

Forse il più interessante è proprio il primo, ovvero Mammoth, che è probabilmente legato a Mammoth Lakes e Mammoth Mountain, una zona molto popolare per il fare sci e per le escursioni sulle montagne della Sierra Nevada.

In particolare, la domanda di marchio per Mammoth è stata approvata proprio all’inizio di questo mese, dopo molti anni di ritardi ed una sospensione.

A marzo, l’Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti ha concesso la registrazione a Mammoth e l’ha pubblicata ufficialmente dal 7 maggio.

Gli altri marchi potrebbero non essere utilizzati ancora una volta, ed il prescelto ormai essere proprio Mammoth.

Insomma, non ci resta che aspettare il 3 giugno per vedere insieme il WWDC 2019.

Vi ricordo che AppleZein.net, trasmetterà  in DIRETTA, interamente in lingua Italiana, l’intero evento del nuovo iOS 13, tramite la pagina apposita YouTube.com/c/applezein/live. Il tutto inizierà  giorno 3 giugno dalle ore 18:15.

Potete seguire l’evento anche tramite la nostra applicazione gratuita per iPhone ed iPad chiamata iAppZein, attivando le notifiche, che trovate tramite questo link, oppure grazie al nostro canale Telegram, che trovate su quest’altro link.

Fammi sapere la tua! Commenta sui Social di AppleZein! La tua opinione è importante per me!

Non hai ancora la mia App? Che aspetti? Scaricala! È GRATIS! http://bit.ly/iAppZein

ISCRIVITI al mio Canale YouTube UFFICIALE! http://bit.ly/2ekhCrr

Cerchi prodotti tecnologici a Metà Prezzo? Ecco il mio Mercatino: https://goo.gl/oqZeQj

Seguimi su Telegram: https://telegram.me/applezein

Seguimi su Twitter: http://bit.ly/2ejZpWf

Seguimi su Facebook: http://bit.ly/2ehAeFh

Seguimi su Instagram: https://goo.gl/fNmRMl

[via]

Share.

Comments are closed.