Secondo quanto riportato dalla fonte di oggi, Apple avrebbe inserito un blocco su iPhone, tramite iOS 12 ed iOS 13.

iOS 13, iOS 12, Blocco, Batterie, Fake

Apple sta adottando nuove misure di sicurezza all’interno di iOS, e nello specifico sia sull’attuale iOS 12, sia sull’ormai prossimo iOS 13, per impedire l’installazione di batterie aftermarket per iPhone. Come infatti confermato dettagliatamente dal famoso sito iFixit, che ogni anno smonta tutti i nuovi prodotti rilasciati da Apple per effettuare svariate tipologie di test, Apple ha attivato un “blocco software inattivo” su iOS, che blocca letteralmente funzionalità come lo stato della batteria all’interno delle Impostazioni, quando iPhone utilizza una batteria non installata dalla stessa Apple, e quindi non originale.

In sostanza, se il tuo iPhone ha bisogno di una nuova batteria, e sostituisci la componente da riparatori non autorizzati, l’app Impostazioni visualizzerà un messaggio chiamato “Assistenza”, che recita come segue:

Messaggio importante sulla batteria

Impossibile verificare che questo iPhone abbia una batteria Apple originale. Informazioni sulla salute non disponibili per questa batteria.

L’unico scenario in cui non viene visualizzato tale messaggio, è quando Apple stessa, o un fornitore di servizi autorizzato Apple, effettua la sostituzione della batteria.

Tutto questo deriva da un microcontrollore Texas Instruments posto all’interno della batteria stessa, che include una funzione di autenticazione, inviando dettagli per l’associazione della batteria alla scheda logica dell’iPhone. Se la chiave di autenticazione fornita dalla batteria non corrisponde a ciò che il tuo iPhone si aspetta, riceverai l’avviso di “Assistenza”. Apple ed i suoi partner sono gli unici in grado di cancellare questo messaggio di “Assistenza”, tramite un software apposito, ed una batteria originale.

Secondo iFixit, questo nuovo blocco software si trova sia all’interno di iOS 12, sia all’interno del nuovo iOS 13 in versione attualmente in beta, e colpisce solamente gli ultimi arrivati, ovvero iPhone XR, iPhone XS ed iPhone XS Max.

Ma perché Apple impone questo blocco? Semplice! Sia per una questione di marketing, perché è chiaro che la sostituzione di una batteria fa guadagnare l’azienda, sia per un fattore sicurezza, dato che la sostituzione batteria è una delle pratiche più complicate e pericolose da eseguire su smartphone, portando anche ad eventuali esplosione dello stesso iPhone, se non installata o maneggiata con cura.

Insomma, è meglio così?

Fammi sapere la tua! Commenta sui vari Social Network di AppleZein! La tua opinione è importante per me!

Non hai ancora la mia App? Che aspetti? Scaricala per iPhone ed iPad! È GRATIS! http://bit.ly/iAppZein

ISCRIVITI al mio Canale YouTube UFFICIALE! http://bit.ly/2ekhCrr

Entra a far parte della grande famiglia di AppleZein, acquistando anche tu una maglietta, felpa o tazza con il nostro logo http://bit.ly/2IkYcz1

Seguimi su Telegram: https://telegram.me/applezein

Seguimi su Twitter: http://bit.ly/2ejZpWf

Seguimi su Facebook: http://bit.ly/2ehAeFh

Segui AppleZein su Instagram: https://goo.gl/fNmRMl

Segui ME su Instagram: http://bit.ly/313R9Bs

[via]

Share.

Comments are closed.