Apple Arcade, la nuova piattaforma di giochi digitali che funziona anche in modalità offline, è già operativa. 

Apple Arcade, macOS Catalina

La Apple ha lanciato sul mercato la nuovissima Apple Arcade, una piattaforma per tutti gli appassionati di videogiochi. La casa costruttrice, dopo averne annunciato la creazione lo scorso marzo, ha messo il prodotto a disposizione del pubblico a settembre, dando la possibilità, a tutti i curiosi, di poter ottenere una prova gratuita di un mese. L’Apple Arcade si presenta come un servizio di giochi, con abbonamento mensile al costo di 4,99 euro. L’applicaziona dedicata può essere scaricata dai dispositivi macOS, iOS ed Apple TV. Al momento del lancio, contava circa 59 giochi appartenenti a svariate categorie: arcade, action RPG, rompicapo, enigma, survival, sparatutto, sport, battle royal e tanti altri.

Una volta sottoscritto l’abbonamento, l’utente ha la possibilità di effettuare il download  gratuito di tutta la game list in versione completa, per poter giocare anche in modalità offline. Altri vantaggi esclusivi a favore degli abbonati sono la rimozione della pubblicità, gli acquisti in app, la messa a disposizione di aggiornamenti e pacchetti di espansioni dei differenti giochi. 

L’azienda della mela morsicata ha investito molto in questo progetto, con la ferma intenzione di incrementare con il tempo il numero di titoli in catalogo. Grazie ai suoi sviluppatori dislocati anche in Italia, nulla sembrerebbe smentire questa strategia di forte richiamo per un numero sempre più elevato di utenti attratti dalla crescente tendenza alla gamification in ogni ambito. Tra i numerosi titoli, spiccano nella lista: Oceanhorn 2, gioco di combattimento con protagonista un eroe affiancato dalla coraggiosa Trin e l’androide Gen. Il gioco ha cambiato scenari, essendo stato ambientato in un’epoca di migliaia di anni prima rispetto alla prima edizione; Shinsekai, gioco di sopravvivenza, ambientato negli abissi marini, vede un uomo in scafandro affrontare differenti avventure. E ancora Spelldrifter, gioco di ruolo e di combattimento ambientato in un mondo magico. Apple Arcade contiene al suo interno anche mobile games, come Skate City, Bleak Sword, What The Golf. I giochi sono un’esclusiva Apple, quindi non disponibili per Android.

Il nuovo prodotto lanciato da Apple rappresenta una sfida. Le ambizioni della società Californiana puntano a proporre un nuovo concept di console da gioco, che un domani possa sostituire le tradizionali console in uso. Una novità è rappresentata dal fatto che l’intera famiglia potrà usufruire della piattaforma pagando un unico abbonamento e connettendo fino a sei dispositivi: questa soluzione è stata adottata dalla compagnia per avere dei costi contenuti, più compatibili con il budget familiare. Per una migliore giocabilità, la Apple ha previsto la possibilità di adattare ad alcuni giochi dei controller wireless: controller Xbox con Bluetooth, controller PlayStation DualShock 4, controller MFi in aggiunta a controlli touch e Siri Remote. Chi si occupa di tecnologia all’interno di REVIEWBOX riporta però che, nonostante le promesse, alcuni giochi risultano avere bisogno di una connessione internet stabile; purtroppo non è un dettaglio da poco, soprattutto in territorio italiano.

Share.

Comments are closed.